Italia, c’è davvero un dualismo Donnarumma-Vicario?

Luciano Spalletti ha effettuato le sue scelte, ci sono i 26 calciatori in vista di EURO 2024. Negli ultimi giorni sui media si è avanzata l’ipotesi di un dubbio tra i pali tra Gigio Donnarumma e Guglielmo Vicario.

Donnarumma, capitano in pectore, eroe del successo di Wembley di tre anni fa, potrebbe davvero perdere il suo posto tra i pali? Ad oggi no, però l’attuale estremo difensore del PSG ha i “fucili mediatici” spianati e ogni errore rischia di diventare macigno, sopratutto a livello psicologico.

E di dietro spinge indubbiamente Guglielmo Vicario. Il portiere ha superato l’esame Tottenham e insedierà certamente il numero uno azzurro. L’eventualità titolarità all’Europeo alletta e non poco il portiere ex Empoli.

Insomma, Donnarumma non si discute, anche perché è abituato alle critiche e alle fuciliate, però Vicario intanto assicura affidabilità e poi è un secondo molto vicino ad essere primo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *